Gli iPhone possono diventare dei BlackBerry con una semplice custodia

Tornano alla ribalta le tastiere fisiche, grazie all'impegno di esperti e appassionati, che stanno donando un fascino retrò agli iPhone.

Tornano alla ribalta le tastiere fisiche, grazie all’impegno di esperti e appassionati, che stanno donando un fascino retrò agli iPhone.

Gli iPhone possono diventare dei BlackBerry con una semplice custodia

Circa dieci anni fa, essere all’avanguardia significava possedere uno smartphone con una tastiera QWERTY integrata.

Parliamo dell’epoca memorabile del BlackBerry, con il suo design inconfondibile e quella tastiera fisica che ha conosciuto un periodo di grande successo, tanto che è stato persino realizzato un film a riguardo, disponibile su Prime Video.
La pellicola racconta della rapida ascesa del marchio e dell’altrettanto rapida scomparsa.

Grazie a delle nuove custodie chiamate Clicks, si può rivivere quel feeling, trasformando un iPhone in un dispositivo allungato che comprende una tastiera QWERTY.
Clicks è frutto del lavoro di un team di esperti nel campo, appassionati e professionisti; tra loro ci sono anche ingegneri e designer che hanno dedicato anni al BlackBerry, oltre alle menti dietro al progetto F(x)Tec, uno degli ultimi smartphone dotati di tastiera fisica ancora in circolazione sul mercato.

Appariscente e tradizionale

Il nuovo prodotto Clicks sarà disponibile a partire da febbraio di quest'anno

Il nuovo prodotto Clicks sarà disponibile a partire da febbraio di quest’anno

Secondo quanto riportato da un articolo di Gizmodo, l’idea per Clicks è stata sviluppata da due menti creative: lo YouTuber MrMobile (Michael Fisher) e il fondatore del blog CrackBerry, Kevin (Kevin Michaluk).

Clicks è una custodia apparentemente tradizionale in TPU o silicone, che nasconde una caratteristica sorprendente: nella sezione inferiore spicca una tastiera QWERTY completa a quattro righe di tasti.

Disponibile in giallo acceso e grigio intenso, questa custodia offre non solo una tastiera fisica completa ma anche scorciatoie specifiche, come quelle del “⌘CMD” tipico dei computer Mac.
Ad esempio, premendo “⌘CMD + H”, si arriva direttamente alla schermata principale del telefono, mentre “⌘CMD + spazio” apre la finestra di ricerca.

Per quanto riguarda il collegamento al telefono, è abbastanza semplice: la custodia si connette direttamente alla porta del dispositivo, che sia il vecchio Lightning (iPhone 14) o il nuovo USB-C (iPhone 15).
Da notare che la tastiera non ha una batteria propria, ma si alimenta dalla carica di iPhone.

Clicks ha anche considerato la praticità della ricarica: la custodia include la sua porta, compatibile con la ricarica rapida.
Inoltre montando la custodia non si perde l’accesso alle migliori caratteristiche di ricarica dei telefoni Apple, come la ricarica wireless, supportata senza problemi.

Comfort e disponibilità

La custodia renderà iPhone molto simile al BlackBerry

La custodia renderà iPhone molto simile al BlackBerry

Un pannello in similpelle sul retro migliora la presa e il comfort durante l’uso, mentre i tasti, realizzati in policarbonato, sono posizionati sopra una membrana in silicone.
Clicks replica con precisione la tastiera virtuale di iOS, includendo anche tasti come il microfono per attivare Siri o altre forme di input vocale, che in futuro torneranno sicuramente ancora più utili.

La custodia è disponibile per le ultime due generazioni di iPhone Pro, ed ha un prezzo di 139 dollari, equivalente a circa 127 euro al cambio attuale.

È possibile acquistare entrambi i modelli immediatamente, ma la custodia per iPhone 14 Pro sarà disponibile a partire dal 1° febbraio, mentre quella per iPhone 15 Pro arriverà verso la metà di marzo.

Inoltre, Clicks Technology sta già lavorando su una custodia per iPhone 15 Pro Max, prenotabile al prezzo di 159 dollari.

Per quanto riguarda i colori disponibili, le opzioni sono limitate: si può scegliere tra il vivace “BumbleBee” in giallo acceso, che sicuramente attira l’attenzione, o l’elegante grigio intenso di “London Sky”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *