Dove pedalare in inverno, i percorsi cicloturistici più incredibili

Quali sono i migliori luoghi dove pedalare anche in inverno? In attesa della Fiera del Cicloturismo, in programma dal 5 al 7 aprile 2024 a Bologna, ecco quali sono le mete migliori per il cicloturismo invernale. La Sicilia, la Spagna, Gran Canaria, la Turchia…

Quali sono i migliori luoghi dove pedalare anche in inverno? In attesa della Fiera del Cicloturismo, in programma dal 5 al 7 aprile 2024 a Bologna, ecco quali sono le mete migliori per il cicloturismo invernale.

La Sicilia, la Spagna, Gran Canaria, la Turchia, la Giordania e la Croazia sono alcune delle opzioni preferite anche per il clima.

Oltre a scegliere l’equipaggiamento adatto è importante scegliere la meta più adatta.

Pedalare in Sicilia, Un Inverno Mediterraneo

Etna
Cicloturismo in Sicilia

La Sicilia, con il suo clima mite invernale, offre percorsi ciclistici per ogni gusto e livello di esperienza.

Itinerari panoramici come la Dorsale Peloritana e la Via dei Tramonti, e percorsi avventurosi come la Sicily Divide o la Ciclovia dei Parchi, sono solo alcuni esempi delle molteplici possibilità.

La via dei Tramonti, in particolare, è un percorso di 150 km che unisce cultura e natura, passando per Trapani e Selinunte.

La Sicily Divide, invece, attraversa il cuore rurale e autentico dell’isola, per circa 450 km. Questi percorsi offrono un’immersione totale nelle bellezze naturalistiche e nel ricco patrimonio storico e culturale dell’isola.

La Turchia: Un Viaggio su Due Ruote nella Storia

Turchia
Turchia

La Turchia, con il suo vasto territorio e la ricchezza storica e culturale, è un paradiso per i cicloturisti.

Percorsi come l’EuroVelo 8, la via della Tracia e la via del Mediterraneo offrono un mix straordinario di storia, cultura e bellezze naturali.

L’EuroVelo 8, ad esempio, è un itinerario di 500 km che collega antiche città come Pergamo ed Efeso, passando per piccoli centri archeologici e località balneari. Per informazioni www.goturkiye.com

Giordania, Un Avventuroso Percorso tra Storia e Natura

Giordania
Giordania

Il Jordan Bike Trail offre un’esperienza unica di cicloturismo attraverso la Giordania.

Questo percorso di 730 km, suddiviso in 12 tappe, attraversa rovine archeologiche, riserve naturali e paesaggi desertici, da Um Qais fino ad Aqaba.

Ogni tappa del Jordan Bike Trail è dettagliatamente descritta sul sito ufficiale, fornendo informazioni su difficoltà, distanze, tempi di percorrenza, ristoro e alloggio, rendendo l’esperienza accessibile sia ai ciclisti esperti sia a quelli meno allenati.

Per pianificare il viaggio e chiedere informazioni prima della partenza si può consultare il sito https://jordanbiketrail.com/www.visitjordan.com 

Spagna: Tra il Cammino Catalano e le Isole Canarie

Camino de Santiago de GC
Camino de Santiago de Gran Canaria

La Spagna, con la sua diversità paesaggistica e culturale, è una destinazione ideale per il cicloturismo. Il Cammino Catalano di Santiago, che inizia al Santuario di Monserrat e passa per San Juan de la Peña, è un’opzione affascinante per esplorare la Catalogna.

Le Isole Canarie, con il loro clima mite tutto l’anno, offrono itinerari dinamici e paesaggi mozzafiato, adatti a ciclisti di ogni livello.

Per uscire dai percorsi consueti, due chicche: 

La prima a Tenerife, nel Parco rurale di Teno che si trova nell’estremo nord-ovest dell’isola e comprende parte dei comuni di Buenavista del Norte, Los Silos, El Tanque e Santiago del Teide.

Con i suoi 8.063,3 ettari, è una delle aree naturali più belle di Tenerife e ha conservato i suoi grandi valori ecologici, paesaggistici e culturali, soprattutto grazie al suo isolamento.

Quando si vede l’orografia estremamente complicata di questa zona, vi sembrerà incredibile pensare a come le persone vivevano qui nei tempi passati.

Si rimane stupiti dalla varietà del paesaggio, che spazia da imponenti scogliere, valli, isole basse, boschi di alloro e magnifici esempi di architettura tradizionale. Ideale da scoprire in sella a una mountain bike.

Gran Canaria, invece, offre ai bikers più esperti la versione ciclistica del Cammino di Santiago di Gran Canaria, l’unico cammino ufficiale di Santiago non continentale.

Il Cammino che parte dal Faro di Maspalomas, nel Sud di Gran Canaria, si inerpica verso il centro dell’Isola, passando per Tunte e Tejeda fino ad arrivare al versante settentrionale nella cittadina di Galdar, dove si trova la Chiesa di Santiago de Los Caballeros.

Una settantina di chilometri attraverso paesaggi molto contrastanti tra loro: dagli aridi canyon del sud, costellati di palmeti e enormi cactus, alle pinete, dai paesaggi lunari tipicamente vulcanici, alle foreste di alloro e le colline verdissime dal fascino irlandese.

Croazia: Sulle Tracce del Game of Thrones e Altri Percorsi Panoramici

Šibenik
Šibenik

La Croazia offre oltre 145 piste ciclabili, per una lunghezza totale di 4.500 km che conducono attraverso panorami inaspettati, valli fluviali, pascoli e vigneti.

Si segnalano in particolare due trail: il percorso Game of Thrones e il percorso più panoramico della Dalmazia.

Il primo percorso è lungo 55 km e attraversa numerose attrazioni che sono state parte della scenografia del Trono di Spade.

Si parte da Spalato Riva e si visitano le cantine di Diocleziano, il mulino e la cava di Antoničin e la fortezza di Klis. La tratta passa vicino ai siti che si trovano alla foce del fiume Žrnovnica e poi attraversa l’antica Salona e il Parco Forestale di Vranjic e Marjan.

Per chi ama i panorami incantati, invece, si parte dal villaggio di Stara Sela lungo un percorso che si snoda da Gornja Podstrana attraverso Gornja Duća fino a Omiš e ritorno. rso che si snoda da Gornja Podstrana attraverso Gornja Duća fino a Omiš e ritorno.

Questo circuito offre una vista panoramica mozzafiato sull’intera parte orientale della riviera di Spalato e tutte le isole della Dalmazia centrale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *